Falesco

Falesco

Ettari vitati: 280

Prod. annua: 2.600.00 bottiglie

Enologo: Riccardo Cotarella

Fondazione: 1979

Una famiglia nella viticoltura d’eccellenza - Montefiascone (VT) www.falesco.it


Quando si parla di Falesco siamo al cospetto di una famiglia vocata da sempre alla produzione vitivinicola e per gli addetti ai lavori, i fratelli Renzo e Riccardo sono fra gli enologi più importanti a livello internazionale.
Ci troviamo nell’Alto Lazio in provincia di Orvieto in un’ampia area a cavallo tra il Lago di Bolsena e Montefiascone. Una zona di confine tra regioni che è anche un territorio ideale per la coltivazione della vite: il terreno è infatti in parte vulcanico e in parte di origine sedimentaria molto ricco di argilla e scheletro; inoltre le brezze lacustre influenzano il clima, che gode di buone escursioni termiche tra il giorno e la notte.
In queste terre i fratelli Cotarella hanno fondato nel 1979 la cantina Falesco, una moderna struttura di circa 10000 metri quadrati che negli anni si è via via evoluta, diventando il vero cuore pulsante dell’azienda, capace di produrre più di 2,6 milioni di bottiglie annue. L’azienda vinicola Falesco è dinamica e attiva sul territorio con dei progetti collaterali che riguardano il la formazione e l'hospitality, volti soprattutto a valorizzare il territorio e a far crescere giovani promesse del settore non solo enologico.
L’impegno di Falesco è costante e riguarda tutti i membri della famiglia che vi lavorano; non a caso lo stile dei vini Cotarella è un esempio riconosciuto e apprezzato sia dalla critica che dal pubblico degli intenditori.

 

Falesco: i vini più famosi della famiglia Cotarella

La cantina Falesco e i suoi vini sono strettamente legati alla storia di queste zone e la loro missione, è stata fin da subito quella di riscoprire e valorizzazione le viti autoctone, come l’Aleatico, il Trebbiano, la Malvasia.

Lo sguardo è però sempre rivolto al mercato, per questo accanto alle tradizionali coltivazioni, si affiancano filari di vitigni internazionali come il Merlot, il Cabernet Sauvignon e lo Chardonnay che su questi terreni assumono caratteristiche uniche e peculiari. Le tecniche di coltivazione sono naturali e rispettose delle qualità intrinseche della terra; in cantina il lavoro è meticoloso nei metodi e, grazie alla grande professionalità dei suoi proprietari, sempre all’avanguardia nella ricerca della perfezione. Le linee produttive Falesco dei vini Cotarella sono molteplici e coprono un ventaglio di vini con costi accessibili a tutti.
La linea Tellus nel suo riconoscibile packaging, ha un rapporto qualità / prezzo difficilmente trovabile sul mercato e creazioni come i rossi Montiano o Marciliano, sono delle vere e proprie eccellenze nel loro genere.

Acquista dalla cantina

Ettari vitati: 280

Prod. annua: 2.600.00 bottiglie

Enologo: Riccardo Cotarella

Fondazione: 1979