Cantine Ceci

Cantine Ceci

Prod. annua: 1.000.000 bottiglie

Enologo: Alessandro Ceci

Fondazione: 1938

IL LAMBRUSCO - Torrile (PR) www.lambrusco.it


Fin dal 1938 le Cantine Ceci si dedicano alla produzione di Lambrusco emiliano. In particolare, il loro fondatore, Otello Ceci, rinomato oste e proprietario di una piccola trattoria nel parmense, era solito accompagnare i piatti della tradizione con le tipiche scodelle di Lambrusco da lui prodotto.
In pochi anni i clienti iniziarono ad apprezzare moltissimo i vini di Cantine Ceci tanto che l’azienda si specializzò sempre di più sul settore enologico. I figli di Otello Bruno e Giovanni, continuarono questa tradizione e, raccogliendo uve da più di quattrocento produttori della zona, diventarono ben presto un punto di riferimento di eccellenza per la produzione di Lambrusco Ceci. La storia di Cantina Ceci si ripete ancora oggi, con i nipoti di Otello che gestiscono un’azienda vitivinicola da più di 2 milioni di bottiglie prodotte.
Lo spirito e la filosofia sono sempre le stesse: produrre un vino semplice, versatile ed entusiasmante, che rispecchia il carattere gioviale e accogliente della sua gente. Le tecniche produttive di Cantine Ceci sono rispettose della tradizione e le moderne tecnologie in vigna e in cantina non ne alterano la usa essenza. Recentemente la Cantina Ceci ha avviato anche una collaborazione con il Birrificio del Borgo di Rieti con l’intenzione di investire nel settore delle birre artigianali utilizzando proprio i lieviti del Lambrusco.
Cantine Ceci oggi è una realtà riconosciuta anche a livello internazionale, il suo prodotto più noto Otello nero in omaggio al suo fondatore, è stato il primo Lambrusco a ricevere i 5 grappoli Bibenda ed è oggi un punto di riferimento di gusto e di qualità nel panorama del suo genere. La gamma di prodotti Cantine Ceci, oltre ad una straordinaria convenienza in termini di qualità/prezzo, è altamente riconoscibile per i suoi accattivanti e innovativi packaging, senza dimenticare però le proprie origini: ad ogni assaggio la sensazione è quella di ritornare in quella locanda, negli anni Trenta, quando Otello serviva a tavola con gioia il suo nettare frizzante e scuro in scodelle di ceramica.

Acquista dalla cantina

Prod. annua: 1.000.000 bottiglie

Enologo: Alessandro Ceci

Fondazione: 1938