Cantina Bertani

Cantina Bertani

Ettari vitati: 180

Prod. annua: 2.000.000 bottiglie

Enologo: Cristian Ridolfi

Fondazione: 1857

Rigoroso elogio al terroir - Grezzana (VR) www.bertani.net


La storia della prestigiosa Cantina Bertani inizia nel lontano 1857 in cui i fratelli Giovan Battista e Gaetano Bertani in provincia di Verona e più precisamente a Quinto di Valpantena, fondano la prima cantina.

In quegli anni le tecniche vitivinicole sono ancora agli albori, ma Gaetano è un grande appassionato e apprende tecniche innovative e la passione per questo mestiere in Francia, seguendo gli insegnamenti del prof Guyot, massimo esperto di viticoltura all’epoca. Da allora Cantina Bertani concentra i suoi sforzi per essere sempre all’avanguardia sulle tecniche produttive ottenendo il meglio dalla propria terra e dalle proprie vigne. Il loro impegno attraversa tre secoli diversi e la parabola di successo e sempre in crescita.
Bertani è senza dubbio sinonimo di Amarone, il vino che più lo ha consacrato a livello internazionale. Un vino fedele a sé stesso alle tradizioni e ai processi produttivi di un tempo. L’etichetta riportata sulla bottiglia, è la stessa dal 1958 e questo fa capire come questa famiglia sia legata alla sua storia. Per chi ama questa tipologia di vini, Cantina Bertani è una certezza: pluripremiato ed esportato in tutto il mondo, il suo Amarone è un baluardo di eccellenza dell’enologia italiana. Oggi la “Bertani Domains” conta più di 200 ettari di vigneti e l’intraprendenza commerciale della famiglia è sempre alla ricerca di nuove sfide sia tecnologiche che sui prodotti. La cantina storica di Grezzana è diventata il cuore pulsante per tutti i vini dell’azienda: qui avvengono tutte le fasi di lavorazione, dalla vinificazione alla spedizione.
La Tenuta Novare ad Arbizzano di Negrar si è invece specializzata nei vini della Valpolicella e in particolare sul suo fiore all’occhiello: l’Amarone e il Valpolicella Classico Superiore. Di Cantina Bertani oggi possiamo apprezzare vini del Lago di Garda (ad esempio Lugana, Chiaretto, Bardolino), della zona di Soave, Pinot Grigio, Recioto, Passito e molti altri. La filosofia produttiva rimane però sempre la stessa: non rincorrere le mode ma affermare la propria identità, coerenza e trasparenza. L’obiettivo è sempre l’eccellenza qualitativa e i risultati ottenuti non possono che confermarlo.

Acquista dalla cantina

Ettari vitati: 180

Prod. annua: 2.000.000 bottiglie

Enologo: Cristian Ridolfi

Fondazione: 1857