Alois Lageder

Alois Lageder

Ettari vitati: 150

Prod. annua: 1.500.00 bottiglie

Enologo: Luis Von Dellemann

Fondazione: 1823

Alois Lageder: qualità e rispetto del territorio - Magrè (BZ) - www.aloislageder.eu

Ambasciatore dell’eccellenza vitivinicola altoatesina, Alois Lageder fin dal 1823 coltiva e lavora con passione e professionalità le proprie uve. L’azienda è sempre stata guidata dalla famiglia Lageder ed è giunta oggi alla sesta generazione (il nome Alois si tramanda di padre in figlio). Con i suoi 50 ettari vitati distribuiti fra le province di Magrè, Cortaccia, Termeno e lago di Caldaro, e più di 1,5 milioni di bottiglie prodotte, Alois Lageder è diventato un punto di riferimento per tutti i viticoltori della Regione. La filosofia dell’azienda mette al centro l’uomo e la natura. Chi lavora in vigna e in cantina conosce bene queste terre e riesce ad esaltare e valorizzare il potenziale dei suoi frutti. Qui il concetto di biodinamica è quasi esasperato e ogni filare di viti viene curato come se fosse l’unico esistente. Il lavoro nell’affascinante cantina Alois Lageder rispetta la tradizione e viene affiancato a moderne tecniche produttive non invasive (ad esempio la movimentazione delle uve dopo il raccolto avviene per caduta attraverso una torre di 17 metri di altezza). L’Alto Adige è un ecosistema ricchissimo di varietà di suoli e zone climatiche e i vini prodotti tendono a valorizzare i vitigni che in queste terre si esprimono al meglio: Pinot Nero, Schiava, Gewurztraminer, Moscato Giallo, Lagrein, etc. Vini come il Pinot Nero “Krafuss” o il Cabernet Sauvignon “Cor Romigberg” sono delle vere e proprie eccellenze nel loro genere. Finezza, eleganza e personalità sono aggettivi che si percepiscono a ogni sorso. Ogni etichetta Alois Lageder racconta una storia sempre unica ed entusiasmante e ogni anno questo piccolo miracolo si rinnova.

Acquista dalla cantina

Ettari vitati: 150

Prod. annua: 1.500.00 bottiglie

Enologo: Luis Von Dellemann

Fondazione: 1823